Non mi piacciono i blog

Non riesco a leggerli, non riesco a farli.,

Soffro di claustrofobia e quando entro in un blog si accentua, non so da che parte iniziare a leggere, che cosa guardare, l'archivio è immenso... e allora passo oltre e guardo e leggo siti più facili da navigare, di più immediata comprensione, che all'apertura della home spiegano già che cosa vedrai all'interno e mi attraggono o mi allontanano, dipende dai contenuti.

Però, una mattina ho deciso che qualche cosa ho da dire anche io, non a pochi intimi amici, ma a chi avrà la sfortuna di passare di qui.

SEGUE>>

Tortino di baccalà e patate

 La ricetta l'ho vista in tv, era diversa, fatta a molti strati, con un legante composto da uovo e latte, occorrevano 3 ore per la cottura ed era corredata da una crema di ceci.
Io non avevo molto tempo e l'ho rivisitata.

 

CONTINUA A LEGGERE >>>

Bordo ai ferri foglie ondulate

 Cercavo un bordo carino da applicare al poncho che sto terminando e mi sono imbattuta in questo, che in realtà è facente parte di una sciarpa ma va benissimo lo stesso.

 

Ho incontrato qualche difficoltà iniziale a leggere lo schema, che peraltro è ben fatto, per cui spero di aiutare qualcuno che si volesse cimentare con queste belle foglie, traducendo lo schema in parole in italiano.

 

Continua a leggere >>

Il mio testamento

"Essendo giunta ad un'età in cui ogni momento è quello buono, ritengo giusto esternare le mie decisioni che sono le seguenti:..."

 

Rubo la frase dal copione "Il caro estinto" che il nostro Maestro ha scritto per un nostro spettacolo per dare inizio al mio testamento.

 

Non starò lì a dilungarmi sulle cose materiali, c'è già la legge che ci pensa, e, spero, il buonsenso di chi dovrà spartirsi gli oggetti.
Mi soffermo, invece, su cose un po' più intime.

 

SEGUE >>