Torta di mele? Bastapococheccevò

Non è propriamente una torta di mele, ma un "frecandò" (come diceva mia madre) di ricette, ma il risultato è ottimo.

 

INGREDIENTI

  • 3 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci (se vanigliato è meglio)
  • 1 yogurt bianco (ma anche alla frutta cremoso va bene)
  • 1 bicchiere di zucchero (per bicchiere io intendo quelli di plastica che si utilizzano tutti i giorni, come misurino potete usare anche il vasetto dello yogurt)
  • mezzo (non so dov'è il segno mezzo sulla tastiera) bicchiere di olio d'oliva
  • 3 bicchieri di farina
  • 2 mele piccole
  • scorza di limone grattugiata
  • 1 pizzico di sale
  • 1 noce di burro

 

PROCEDIMENTO

  • Separare i tuorli delle uova dai bianchi
  • Sbattere, con sbattitore elettrico, i bianchi a neve ferma e lasciarli lì
  • Sbattere i rossi delle uova con lo zucchero in modo da renderlo cremoso
  • Aggiungere tutto insieme la farina, lo yogurt, il pizzico di sale, il lievito, le scorzette di limone, l'olio, e sbattere con lo sbattitore elettrico fino a che l'impasto diventi cremoso
  • Aggiungere il bianco delle uova sbattuto a neve e amalgamarlo dolcemente, dal basso verso l'alto in modo che non si smonti, con un cucchiaio
  • Versare il composto nella tortiera
  • Sbucciare le mele intere, togliere il torsolo con l'apposito utensile, se non ce l'avete tagliatele come vi pare, e tagliare delle fette non troppo sottili
  • Mettere le fette di mele in una padella antiaderente con la noce di burro e un paio di cucchiai di zucchero e farle andare per qualche minuti finchè lo zucchero non si è tutto sciolto
  • Prendere le fette con una pinza e adagiarle sopra all'impasto precedentemente messo nella tortiera, se avanza un po' di "liquido" versarlo sopra alle mele
  • Mettere in forno già caldo a 180° per... boh...15? 20? Non lo so dipende dal vostro forno, guardate ogni tanto se è cotta
  • Una volta tirata fuori dal forno ancora calda spolverizzate le mele con un po' di zucchero
  • Mangiatela quando è fredda

Questa è la mia appena sfornata

 

 

 

 

 

Se ti è piaciuto
Condividi su FaceBook