Gruppi sociali

Ai miei tempi - essì... sono arrivata all'età in cui si dice ai miei tempi... - esistevano dei gruppi sociali giovanili ben individuabili:

  • quelli di sinistra, con eskimo e jeans
  • quelli di destra, con il loden, preferibilmente blu, ed il maglioncino a v su camicia bianca
  • i figli dei fiori, con le fascette sulla fronte e disegni floreali sul corpo e sugli abiti
  • le femministe, senza reggiseno, con i capelli lunghi sciolti sulle spalle, le gonne zingaresche e gli zoccoli
  • i capelloni, con i capelli lunghi, normalmente con una chitarra al seguito, i pantaloni a vita bassa a zampa d'elefante
  • tutti gli altri che si barcamenavano dietro alla moda del momenti, gonne midi a vita bassa, maglioni dolcevita, zoccoli sotto ai jeans, ecc. ecc.

Anche oggi i gruppi sociali giovanili sono tanti ma sono più difficili da individuare poichè non c'è più quell'uniformità noiosa di abbigliamento tra tutti coloro che non ne fanno parte.

Mi sono fatta spiegare dal figlio quali sono quelli preponderanti al momento, ovviamente anche questi non nascono in Italia ma la maggior parte nascono in giappone ed altri negli states.

PUNK (non sono quelli degli anni '80): vestiti con texture particolari (leopardato, zebrato, ecc. ecc.), capigliature fornite di creste variopinte, piercing ovunque

 

 

 

  

METAL: capelli lunghi, atei fino all'esagerazione, vestono solo di nero, vivono di notte, abiti ed accessori borchiati, a volte sono satanisti

 

 

 

 

EMO: scontenti della vita, odiano il mondo, hanno tutti una grandissima frangia su un occhio, amano le lamette e nightmare before christmas, vestono solo di righe orizzontali bianco-rosa, bianco-rosso, bianco-nero, bianco-viola

 

 

 

  GOTHIC LOLITA: sono un'evoluzione più aristocratica degli EMO, amano i pizzi e i merletti e indossano solo vestiti francesi rinascimentali

 

 

 

 

 

 

 

 

 

TRUZZO: vestono solo alla moda ed hannoabiti firmati, adorano il rosa, ascoltano musica house e vanno in discoteca

 

 

 

 

 

NERD: sono generalmente brutti con acne ed occhiali, vivono immersi nei videogiochi e manga ed adottano l'abbigliamento dei manga

 

 

 

 

 

 STYLISH: vestono quasi normalmente ma con molta cura senza peraltro avere uno stile preciso, sono carini senza darsi arie, hanno molti hobby

 

 

 

 

 

 

 

 

Credo esistano anche altri gruppi e non sono sicurissima di quanto ho scritto sopra, mi farebbe piacere condividere le conoscenze di chi mi legge perchè sono sempre molto curiosa ed attratta dal mondo giovanile.

In ogni caso io amo molto i travestimenti e quando giro per Roma ed incontro ragazzini o ragazzine con abbigliamenti particolari, mi diverto a guardarli, anche se rimpiango di non avere l'età per acconciarmi come loro, e mi sembra di essere in un rocky horror show reale.

Le immagini sono state prelevate dal web e rimangono di proprietà dei rispettivi autori, se qualcuno si riconosce nelle foto e non vuole essere inserito in queste pagine scriva al webmaster.

LASCIA UN COMMENTO